I
l trapianto di capelli con la tecnica strip o FUT (Follicular Unit Transplant) rappresenta un metodo oramai superato di trapianto di capelli. In anni recenti, la tecnica FUT va rapidamente scomparendo a vantaggio della tecnica FUE, meno invasiva e che non lascia segni.

    Il principale svantaggio della tecnica strip o FUT è che essa lascia una cicatrice permanente nella zona donatrice, sulla parte posteriore della testa. Si calcola che il 35-40% dei pazienti che ricorrono al Chirurgo Plastico o al Dermatologo per un trapianto di capelli, siano stati sottoposti in precedenza ad uno o più interventi strip o FUT. Circa la metà di essi presenta estese e antiestetiche cicatrici, le quali necessitano di un trattamento.

Statistiche Pazienti FUT-STRIP

Sottoporsi ad un trapianto di capelli FUE

Hanno brutte cicatrici


Tecniche di trattamento delle cicatrici

    Il trattamento delle cicatrici conseguenti al trapianto di capelli effettuato con il metodo strip o FUT è un’operazione difficile ed estremamente impegnativa, che deve essere eseguita esclusivamente da Chirughi Plastici specializzati con comprovata esperienza nel trattamento delle cicatrici, quali il Dottor Vekris e l’equipe specializzata nel trapianto di capelli della Advanced Hair Clinics. Esistono tre tecniche principali per il trattamento delle cicatrici in seguito al trapianto di capelli strip o FUT:

Trattamento tramite rimozione della cicatrice e sutura della ferita con una particolare tecnica di chirurgia plastica (W-plasty)
Il trattamento delle cicatrici tramite trapianto di follicoli piliferi con il metodo di trapianto di capelli FUE
Micropigmentazione - Copertura della cicatrice con un tatuaggio permanente medico)